Come arredare una casa di piccole dimensioni

Come arredare una casa piccola? L’arredamento di una casa di piccole dimensioni può richiedere qualche accortezza in più in fase di progettazione, dal momento che gli spazi non sono cospicui, tuttavia sarebbe un errore credere che un immobile dalla piccola metratura non possa essere curato al meglio nel suo Interior Design.

Scopriamo subito dunque quali possono essere dei consigli interessanti per arredare gli interni di una casa con stile e personalità anche laddove la metratura sia piuttosto contenuta.

Arredare la zona Living

Per arredare il soggiorno di una casa piccola ci sono diversi aspetti che devono essere tenuti in considerazione.

Anzitutto si può affermare senza esitazioni che il mobile protagonista del soggiorno è il divano, di conseguenza questo elemento d’arredo va scelto con la dovuta accortezza.

In commercio ci sono diversi divani che riescono ad abbinare in modo impeccabile comfort, estetica e dimensioni contenute, dunque dedicando un po’ più di tempo alla propria scelta non si avrà nessuna difficoltà a trovare un divano adatto al proprio salotto.

Per le case dalla metratura ristretta possono essere senza dubbio una scelta ottima i divani angolari, i quali possono essere collocati in corrispondenza di un qualsiasi angolo di 90° della stanza e sanno dunque rivelarsi molto validi dal punto di vista dell’ottimizzazione degli spazi; dei divani altrettanto apprezzati in simili contesti sono inoltre quelli con penisola.

Non può che essere un ottimo consiglio, inoltre, quello di optare per un divano su misura: in questo modo ci si può assicurare un divano perfettamente coerente con le proprie esigenze di spazio, incastonandolo in modo perfetto tra due pareti, tra una parete e un mobile e in generale negli spazi che si hanno a disposizione.

Questa soluzione, oltre ad essere perfetta per l’ottimizzazione degli spazi, è ottima anche dal punto di vista del design, consentendo di ricreare degli stili molto armoniosi e curati a prescindere dal fatto che abbiano un’estetica classica o moderna.

Altri consigli per arredare un salotto piccolo sono quelli di evitare mobili grandi e ingombranti, come ad esempio i massicci tavoli in legno, optando piuttosto per elementi d’arredo leggeri e minimalisti, come ad esempio dei tavolini in vetro.

Per arredare le case piccole è inoltre un ottimo suggerimento quello di optare per dei mobili sospesi, sia per quanto riguarda le zone Living che stanze di altro tipo.

Arredare la cucina

Arredare una cucina di piccole dimensioni richiede un certo sforzo: in cucina infatti devono necessariamente essere presenti diversi elementi imprescindibili, dunque il frigorifero, il forno, la lavastoviglie, il lavello ecc., ad ogni modo quest’esigenza è molto diffusa.

Negli appartamenti moderni spesso sono proprio le cucine a presentare degli spazi particolarmente contenuti, di conseguenza non è affatto raro che ci si ritrovi a dover arredare una cucina piccolissima.

In questi casi è anzitutto un suggerimento ottimo quello di optare per delle composizioni, quindi per dei mobili che inglobano nella loro struttura tutti gli elementi destinati a rivelarsi fondamentali all’interno di questa stanza.

Se si deve arredare una cucina piccolissima è un’ottima idea quella di optare per una cucina angolare: questa soluzione sa far risparmiare davvero molto spazio, e di norma prevede che il lavello sia posto proprio in corrispondenza dell’angolo di 90°.

Anche per arredare la cucina sono sempre più gettonati i mobili sospesi, i quali sfruttano gli spazi a disposizione non solo in larghezza, ma anche in altezza, e la cucina è un contesto che si presta davvero molto bene ad accogliere elementi d’arredo come questi.

Per le cucine molto piccole possono rivelarsi assai indicate le cucine componibili, dunque delle composizioni che si costituiscono appunto di una serie di “moduli” i quali possono essere combinati tra loro a piacimento, sulla base delle proprie preferenze estetiche e anche delle caratteristiche della stanza.

Se si cercano delle valide idee per arredare una casa piccola inoltre può essere un’ottima idea quella di optare per una cucina con isola: l’isola è un elemento destinato ad essere posizionato al centro della stanza, o comunque in modo non adiacente ad alcuna parete, e può inglobare alcuni elementi tecnici della cucina quali la lavastoviglie, gli spazi destinati alla raccolta dei rifiuti, il lavello e molti altri ancora.

Laddove l’isola disponga anche di un ripiano, la stessa può essere utilizzata come vero e proprio tavolo da pranzo e da cena, di conseguenza in questo modo è possibile far convivere sala da pranzo e cucina nel medesimo ambiente, risparmiando così moltissimo spazio.

Arredare la camera da letto

Anche per arredare una camera da letto piccola si possono fornire dei suggerimenti molto interessanti, a cominciare da quelli relativi alla scelta del letto.

Il letto è senza dubbio l’elemento d’arredo più ingombrante di questa stanza, di conseguenza scegliere un modello che sia in grado di ottimizzare gli spazi non può che essere molto positivo, se l’immobile ha una metratura contenuta.

In simili casi è importantissimo optare per un letto con contenitore: questi letti sono dotati di un ampio vano interno che può essere utilizzato come un vero e proprio armadio, di conseguenza è simili mobili sanno garantire un grandissimo risparmio di spazio.

Quando si parla di letti con contenitore si è portati a pensare subito ai modelli matrimoniali, i quali in effetti sono assai diffusi, ma il grande risparmio di spazio che sanno garantire i letti con contenitore può essere sfruttato anche per quanto riguarda i letti singoli, nonché i letti dedicati a bambini e ragazzini.

Per migliorare l’ottimizzazione degli spazi in camera da letto può essere utile anche scegliere degli armadi specifici: in commercio vi sono diverse soluzioni in grado di rivelarsi molto valide per l’arredo d’interni di piccole dimensioni, e dei modelli particolarmente interessanti sono quelli progettati su misura.

Arredare il bagno

Anche il bagno, proprio come la cucina, è una stanza che deve essere arredata con grande attenzione se gli spazi a disposizione non sono cospicui.

Per arredare il bagno di una casa piccola è anzitutto un ottimo suggerimento quello di optare per degli elementi d’arredo sospesi: le aziende produttrici di arredo bagno sono perfettamente consapevoli del fatto che molti consumatori hanno l’esigenza di ridurre gli ingombri, per tale motivo propongono sempre più frequentemente sanitari, lavabi, colonne e altri elementi in versione sospesa.

Se il bagno è piccolo è sicuramente preferibile evitare la vasca, optando così per la doccia, e per la realizzazione del box doccia è possibile assicurarsi un comfort impeccabile anche laddove si riducano al minimo gli ingombri.

Per i box doccia dei bagni piccoli sono considerati una scelta ottima i piatti doccia filo pavimento: il fatto che questi piatti doccia siano al medesimo livello della pavimentazione, infatti, è una caratteristica molto confortevole e che allo stesso tempo accentua la sensazione di ampiezza nelle stanze che presentano una grandezza limitata.

Un altro “escamotage” estetico molto utile per i bagni di piccole dimensioni è quello di optare per il bianco, colore che conferisce alla stanza un aspetto più spazioso e più luminoso.

Questo colore sa rivelarsi perfetto sia laddove si voglia arredare un bagno classico, sia qualora gli si voglia conferire uno stile più moderno.